Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

I miei amici, incontro pubblico a Villorba

Rassegna stampa
Villorba - Prevenire il bullismo adolescenziale coltivando valori come l’amicizia e la solidarietà tra ragazzi. Un fenomeno tutto da studiare, stando ai dati che verranno presentati oggi nell’incontro pubblico aperto alla cittadinanza e soprattutto ai genitori, che si terrà nella scuola media “Giuseppe Scarpa” di Villorba dalle 17.30 alle 19.30. Uno studio risultante da un questionario distribuito alle classi terze delle scuole medie inferiori, che verrà discusso da Adriana Michielin, presidente del circolo “M. Serao”; il sociologo Carlo Silvano; la psicologa Rita Giannetti; Paola Stefanelli e Mara Quarisa (Edumecom della Provincia di Treviso) e Emanuela Poli, dirigente dell’istituto comprensivo di Villorba e Povegliano. I quesiti, a cui hanno risposto 225 ragazzi (116 femmine e 109 maschi) su 250, dell’età tra i 13 e i 14 anni, sono incentrati sull’amicizia in senso ampio. Come e dove si stringe amicizia tra coetanei, quali attività si svolgono quando ci si ritrova ass…

Olivo Bolzon, diario di un prete spazzino

E' un diario breve ma ricco di spunti per la riflessione personale quello che don Olivo Bolzon, classe 1932 e parroco emerito di San Floriano di Castelfranco Veneto (Tv), ha pubblicato recentemente (“Diario. Un prete della diocesi di Treviso racconta la propria  esperienza lavorativa come spazzino nella città di Colonia nel 1964”, Ogm editore 2007, pp. 80, euro 8.00, isbn 978-88-95500-01-0). E’ stato scritto nel 1964 quando don Olivo, prete da nove anni, si presentò nella città tedesca di Colonia per fare lo spazzino: andò ad abitare in un casermone con altre 130 persone e i suoi compagni di lavoro non conoscevano la sua vera identità, così che egli ebbe la possibilità di conoscere da vicino un mondo, quello operaio, fatto di incertezze e timori per il futuro, di lavori alienanti e monotoni, di valori profondi e  anche tanta diffidenza verso i preti. Il libro ha ottenuto il patrocinio morale dall’Associazione culturale “Nizza italiana” ed è inserito nella collana “Questioni di iden…